Home / Mixed reality e HoloLens

Mixed reality e HoloLens

Il futuro di molte azioni e processi che vengono svolti in azienda passa sempre di più attraverso l’utilizzo di strumenti digitali. In quest’ottica la nuova frontiera si chiama mixed reality, evoluzione della realtà aumentata, che può essere utilizzata sia attraverso tablet o smartphone, sia uno hardware più evoluto e “comodo” come HoloLens, il visore a realtà mista senza cavi sviluppato da Microsoft.

MIXED REALITY: COS’E’, FUNZIONALITA’ E VANTAGGI

La mixed reality è un’evoluzione della realtà aumentata che consente di interagire con lo spazio fisico supportati dall’intelligenza digitale. La tecnologia unisce imagine e objectrecognition, motion capture, geolocalizzazione, Intelligenza Artificiale, machine learning e deep learning. A livello di “front end”, la mixed reality sfrutta i sensori incorporati nei dispositivi: smartphone, tablet e smart glasses (più funzionali perché lasciano l’operatore a mani libere).

Hololens

In poche parole la “realtà mista” sovrappone elementi digitali come immagini, istruzioni, video e oggetti 3d alla realtà fisica, permettendo un’interazione totale dell’operatore. La possibilità di sovrapporre immagini digitali alla realtà agevola qualsiasi percorso di conoscenza.

Le applicazione, come è facile intuire, sono infinite:

  • nella logistica, dove l’operatore può individuare facilmente un prodotto, vedere le liste di
    prelievo digitali, determinare il percorso migliore della navigazione interna;
  • nella sanità, dove il medico può utilizzare dei modelli virtuali per fare formazione o per intervenire in maniera accurata durante interventi o valutazioni cliniche;
  • nell’edilizia, dove gli addetti possono “incrociare” in tempo reale progetti e manufatti;
  • nella manutenzione e assistenza, dove è possibile visionare lo stato di un impianto, effettuare interventi grazie a tutorial o assistenza remota in tempo reale da parte di specialisti;
  • nella formazione, operatori possono apprendere metodi corretti per eseguire un compito direttamente sul campo mentre essi stesso lo stanno eseguendo;
  • nel manufacturing, dove sulle linee di assemblaggio gli operatori possono fruire di istruzioni guidate riguardo all’assemblaggio, manutenzione e riparazione.

I PROGETTI DI SINERGEST SUITE

Grazie alla collaborazione con partner tecnologici specializzati in soluzioni innovative, Sinergest ha sviluppato progetti che integrano i moduli Suite con HoloLens e mixed reality.

ASSISTENZA REMOTA

Hololens

Attraverso strumenti evoluti come la mixed reality, l’assistenza fornita ai clienti nel post vendita diventa più efficiente e veloce. In caso di interventi più semplici, i tecnici specialisti possono aiutare i clienti a distanza, in tempo reale, nella risoluzione dei problemi (evitando trasferte e dunque costi maggiori da imputare all’assistito).

  • L’operatore dal campo richiede l’intervento di uno specialista chiamandolo attraverso l’app HoloLens di Sinergest.
  • Il responsabile riceve una chiamata all’interno di Suite e visualizza, tramite la fotocamera, quanto l’operatore sta vedendo sul campo.
  • Il supervisore responsabile interagisce con l’operatore vocalmente tramite microfono e attraverso l’invio di documenti (immagini, video, istruzioni) all’HoloLens ed interagisce con la scena.
  • Il supervisore può registrare testualmente e verificare tutte le attività svolte dall’operatore in real time.
  • L’assistenza remota può essere sfruttata anche su altri dispositivi come tablet e smartphone sempre in modalità realtà aumentata (ma utilizzando la solita app multipiattaforma).

INTERVENTI DI MANUTENZIONE / CONTROLLI OPERATIVI / AUDIT / CONTROLLI IN PROCESSO / FORMAZIONE

La mixed reality può essere applicata a molti processi aziendali che richiedono supporti cartacei. Attraverso l’utilizzo di questa tecnologia, associata alla piattaforma Suite, il lavoro degli operatori diventa più rapido ed efficace, riducendo al minimo il rischio di errori. In ambito formativo, diventa supporto per la comprensione e la produttività nei processi formativi.

Hololens

  • Suite diventa la base dati (back end) da cui provengono tutte le informazioni strutturate come ad esempio: istruzioni operative per macchina/impianto, checklist di controlli operativi/audit, lista di controlli visualizzati direttamente su Modelli 3D.
  • Foto e video scattati direttamente dall’operatore sul campo possono essere integrate dinamicamente alla piattaforma Suite.
  • L’operatore attraverso HoloLens può disporre tutti gli oggetti di controllo all’interno di una Dashboard virtuale.
  • È possibile gestire checklist, istruzioni e controlli da eseguire attraverso gesture e comandi vocali (senza dover digitare nulla): questo permette di lavorare a mani libere e di velocizzare tutte le attività.
  • I dati tra app HoloLens e la piattaforma ordinaria Suite sono integrati bidirezionalmente in real time.
  • Il sistema può lavorare anche offline.

Le ultime news

Richiedi assistenza

Richiedi una demo

Richiedi Informazioni

Nome
Cognome
Azienda
Telefono
E-Mail

[honeypot honeypot-750 validautocomplete:true]

Messaggio




Richiedi un Preventivo

Nome
Cognome
Azienda
Telefono
E-Mail

[honeypot honeypot-275 validautocomplete:true]

Messaggio




Diventa Rivenditore

Nome
Cognome
Azienda
Telefono
E-Mail

[honeypot honeypot-65 validautocomplete:true]

Messaggio